Archivio per la categoria 'Interviste'

Tra grafica e illustrazione: un dialogo sull’album

20 dicembre, 2016

Sole, luna, stella. Kurt Vonnegut e Ivan Chermayeff, Topipittori 2016 Qualche tempo fa, Maria La Duca, redattrice della rivista Illustratore Italiano, ha invitato il grafico Giorgio Camuffo e me (Anna Castagnoli) a dialogare sugli album illustrati da grafici e designer, per il quarto numero della rivista, appena uscito. Alla fine il dialogo si è concentrato […]

‘Un regalo per Nino’. Perché scrivere. Di Lilith Moscon

10 giugno, 2016

Lilith e Francesco sono, rispettivamente, un’autrice e un illustratore. Sono anche una coppia. Insieme hanno fatto un libro che trovo stupendo, originale, antico e moderno allo stesso tempo: Un regalo para Nino, pubblicato in Spagna da A buen paso (spero che esca presto in Italia). È la storia di un postino che sogna di avere […]

‘Un regalo per Nino’. Perché illustrare. Di Francesco Chiacchio

10 giugno, 2016

Lilith e Francesco sono, rispettivamente, un’autrice e un illustratore. Sono anche una coppia. Insieme hanno fatto un libro che trovo stupendo, originale, antico e moderno allo stesso tempo: Un regalo para Nino, pubblicato in Spagna da A buen paso (spero che esca presto in Italia). È la storia di un postino che sogna di avere […]

La voliera d’oro (uscito in Italia!): un dialogo tra Anna Castagnoli e Carll Cneut

22 settembre, 2015

Anna Castagnoli e Carll Cneut, La voliera d’oro, Topipittori 2015 È uscito in Italia “La voliera d’oro” (edizioni Topipittori), il libro illustrato da Carll Cneut e scritto da me. In Belgio, il libro è stato un successo editoriale, migliaia di copie vendute in pochi mesi. È un’emozione indescrivibile, per me, vedere gli artigli e le […]

‘Mano a mano’ N3. Miguel Pang – Un limerick a pennello

6 novembre, 2014

La terza puntata di Mano a Mano ce la regala Miguel Pang Ly, un giovane illustratore nato in Catalogna da un papà cinese e una mamma cambogiana. Improvvisare su un foglio segni che diventano personaggi come quelli di Miguel Pang significa aver fatto propria la fluidità dei pennelli d’oriente e la fantasia di un limerick […]

Rrose Sélavy e ‘Il Quaderno quadrone’: intervista a un editore

2 ottobre, 2014

Intervista di Anna Castagnoli a Massimo De Nardo, scrittore, editore di Rrose Sélavy Perché editori e perché editori per bambini? Cominciamo dal nome. Abbiamo scelto di chiamarci Rrose Sélavy in omaggio a Marcel Duchamp, geniale artista del ‘900 considerato – ma è riduttivo – il padre del dadaismo. Nel 1921 Duchamp si fece fotografare in […]

Prossimo »