Hannah Hoch: “Picture Book” 1945

27 aprile, 2011

A proposito di arte nei libri per bambini, ecco un capolavoro del 1945, opera di una delle più grandi esponenti donne del dadaismo tedesco: Hannah Höch, titolo originale: Bilderbuch (Libro di immagini). Per questa splendida ri-edizione del 2010 dobbiamo ringraziare la casa editrice The Green Box, Berlino. Il libro vide la luce alla fine della […]

Corso base di economia del picture book. Lezione 5

1 agosto, 2009

Lezione numero 5 – LE VIE DEL MERCATO SONO INFINITE di Plumers Lo so che ti ho scoraggiato, cara Anna. E ne hai ragione. Anche perché le ipotesi che ho fatto non sono per nulla plausibili. Eppure, il settore dell’editoria (e quello degli albi illustrati in particolare) sono dinamici, pieni di fermento. Possibile che ci […]

Corso base di economia del picture book. Lezione 4

30 luglio, 2009

Lezione n°4 – UN’ILLUSIONE OTTICA di Plumers Cara Anna, parlando di costi unitari, rischio di creare un’illusione ottica: sembra che tutti guadagnano e che il mondo sia bello e felice. Allora, proviamo a dare un’occhiata ai valori assoluti. L’ipotesi che un albo abbia una tiratura di 2000 copie non è affatto peregrina. È questa la […]

Corso base di economia del picture book. Lezione 3

28 luglio, 2009

Lezione 3 – COSTI FISSI, COSTI VARIABILI ED ECONOMIE DI SCALA di Plumers I costi non sono tutti uguali. Ci sono costi che variano al variare della quantità prodotta e costi che rimangono sempre uguali: costi variabili e costi fissi. «Perché è importante la distinzione?» domanderà la mia ingenua lettrice.  «Ma è ovvio,» risponderò io. […]

Corso base di economia del picture book. Lezione 2

27 luglio, 2009

Lezione numero 2 – Il LAVORO DI EDITORE di Plumers Cara Anna, come abbiamo visto nella Lezione numero 1, dei 20 euro che hai pagato per il tuo libro, all’editore ne entrano in tasca 7. Mica male. Con 7 euro si possono fare un sacco di cose. Ti piacerebbe sapere come l’editore li spende? E […]

Corso base di economia del picture book. Lezione 1

24 luglio, 2009

Noi illustratori siamo abituati a pensare al libro come a una creazione artistica. Ma, diversamente da un’opera d’arte, il libro illustrato è anche un prodotto industriale. Mi sono però resa conto che molti illustratori, fra i quali anch’io, sono digiuni di ogni conoscenza delle meccaniche produttive e commerciali del picture book. Dopo il recente dibattito […]

Prossimo »