Nel buco: un’intensa avventura tra i colori

17 settembre, 2018

È andata così: alla Fiera di Bologna, le gentilissime editrici di les cerises mi hanno regalato una copia del loro ultimo libro, Nel buco, mentre stavo per iniziare una conferenza. L’ho messo nello zaino insieme ad altri libri. Finita la Fiera ho fatto tappa a Genova, dalla mia famiglia, dove erano in visita anche i […]

Mano a Mano N7: Gaia Stella

1 luglio, 2016

L’universo grafico di Gaia Stella sembra semplice come un gioco dal quale sia stato bandito ogni dramma. Burattini un po’ rigidi camminano, pattinano, danzano tra le quinte di città giocattolo. Uno scoiattolo salta di tetto in tetto, una mongolfiera si stacca dai tetti, una gru alza un cubo rosso, un uomo lava una vetrina dietro […]

Impaginazione e cornice: l’immagine tra realtà e finizione

18 febbraio, 2016

Perché la natura sia recepita come pittura dev’esserci “cesura” (L’invenzione del quadro, Victor I. Stoichita 1993) Cornelius Gijsbrechts, Quadro girato, 1670 Avevo già scritto un post sull’impaginazione (qui), ma millenni fa, quando ancora non avevo delineato una mia teoria dell’illustrazione. Oggi so che l’impaginazione va ben al di là di un mero espediente grafico. Impaginare […]

“Scrivere libri per bambini” un corso con Nadia Terranova e Brunella Baldi

25 settembre, 2015

Per illustratori o per scrittori, per chi ha già pubblicato qualcosa e per chi invece è un esordiente assoluto, a ottobre parte la seconda edizione di Officina Racconto Illustrato, ideata e tenuta da Nadia Terranova e Brunella Baldi. Un corso sulla scrittura per bambini e ragazzi, sullo stile che è proprio di questo genere e sulla […]

Di fronte o di profilo: l’orientazione dei volti e il suo significato. Parte 1/2

14 settembre, 2015

Beatrice Alemagna, La promenade d’un distrait, Seuil Jeunesse 2005 Questa estate, a Sarmede, insegnando illustrazione a più di 80 allievi, mi sono accorta che una delle cose che ripetevo più spesso era di girare i personaggi di profilo o di tre quarti, e di non metterli in posa, davanti al lettore, come se si stessero […]

Mano a Mano N6: Arianna Vairo

3 giugno, 2015

E se la vera forma fosse il vuoto? Arianna Vairo ha dipinto ogni punto, ogni tratto, con un colore invisibile. Ore e ore di paziente lavoro. Al momento venuto, quando l’immagine appare, ognuna di quelle pennellate è scomparsa. Tutta la tensione del quadro è in quell’assenza. Arianna Vairo (Milano, 1985), illustratrice e incisore, ha collaborato […]

Prossimo »