Un catalogo magico di libri per bambini

27 Ottobre, 2020

.

From the Mundane to the Magical, Photographically Illustrated Children’s Books, 1854-1945 and Beyond, Dawson’s Book Shop,
Los Angeles 1999

La gioia di un collezionista di libri, anche in erba come me, è trovare una bella edizione di un libro a cui tiene molto. Bella, cioè: senza scarabocchi, con tutte le pagine ancora solidamente rilegate insieme, il meno ingiallita possibile, profumata di carta e non di sigaro (ahi! i librai fumatori).
Ma c’è una gioia ancora più grande per il collezionista: scovare e acquistare un catalogo bibliografico.
Un catalogo bibliografico riunisce in un solo libro un potenziale enorme di possibili belle edizioni. È come una cassa del tesoro. Il collezionista può tuffarcisi dentro e riemergere con qualche titolo di cui nessuno aveva mai sentito parlare. La segreta ambizione di ogni collezionista, in fondo, è scovare la perla sconosciuta.

Quando sono arrivata alla posta per ritirare il pacco e il ragazzo dall’altra parte del banco mi ha detto che dovevo pagare un supplemento di 22 euro per il peso, gli ho fatto un sorriso gigante.
Credevo che “From the Mundane to the Magical”  fosse un piccolo e grazioso catalogo di libri illustrati con la fotografia, ed era già una bella giornata. Ma sono tornata a casa con con una scatola in braccio che pesava quanto un bambino di due chili.


Non ho ben capito perché Mus White, danese emigrata negli Stati Uniti, si sia dedicata per anni a completare questa monumentale bibliografia, ma le duecento e venti pagine fitte di titoli di libri non sono la summa di una collezione esistente in qualche biblioteca o casa privata.
In alcuni casi, infatti, l’autrice lamenta di non aver potuto vedere il libro e di essersi fidata di qualcun altro per descriverlo. Gli altri, li ha visti tutti.
Sono elencati 1421 titoli + 146 titoli di serie di libri fotografici per bambini. Alcuni di questi titoli comprendono libri per bambini in cui la fotografia, nel 1800, era servita per riprodurre disegni originali di grandi illustratori.

Immagino Mus White viaggiare su e giù per latitudini e longitudini americane alla ricerca di biblioteche e collezioni private, mossa da non so quale spasmodico amore per i libri per bambini fotografici.
Descrivendo ogni libro minuziosamente, ci regala, così, anche il vocabolario perfetto per diventare buoni collezionisti.
Scorrendo le pagine, entriamo infatti nella selva di un linguaggio arcano e meraviglioso:

Paper 25.6 x 34.5 cm, bulk 1.5 cm., all edges gilt. 20 plates with mounted salt prints reproducing drawings, I on each recto. All have tissue guards. Brief texts are included in the drawings. According to Helmut Gernsheim, the illustrations in this book were made by waxed-paper process.”

Più mappa del tesoro di così non si può.
Le descrizioni più accurate arrivano fino al 1896, quelle meno lunghe fino al 1914, poi svaniscono: non per pigrizia, ma perché gli album da quella data iniziano ad avere sempre le stesse standardizzate forme e non presentano aspetti interessanti dal punto di vista editoriale.

Attenzione, From the Mundane to the Magical non è un catalogo illustrato. Le illustrazioni accompagnano solo una decina di pagine, all’inizio del libro. Detto questo, se saprete trasformare la lettura di un migliaio di titoli in una caccia al tesoro, questo libro merita di spendere le sessanta euro di un’edizione non perfetta + 22 di spedizione e un sorriso al postino.

Anna Castagnoli 


2 Risposte per “Un catalogo magico di libri per bambini”

  1. 1 simonetta felli
    27 Ottobre, 2020 at 16:53

    sei increbile, Anna… scovi veri tesori. grazie per condividere e darci la possibilità di godere anche noi di queste scoperte! <3

  2. 2 Anna Castagnoli
    29 Ottobre, 2020 at 10:42

    Grazie Simonetta!