Archivio per la categoria 'Mano a Mano – tecniche'

Mano a Mano N7: Gaia Stella

1 luglio, 2016

L’universo grafico di Gaia Stella sembra semplice come un gioco dal quale sia stato bandito ogni dramma. Burattini un po’ rigidi camminano, pattinano, danzano tra le quinte di citt√† giocattolo. Uno scoiattolo salta di tetto in tetto, una mongolfiera si stacca dai tetti, una gru alza un cubo rosso, un uomo lava una vetrina dietro […]

Mano a Mano N6: Arianna Vairo

3 giugno, 2015

E se la vera forma fosse il vuoto? Arianna Vairo ha dipinto ogni punto, ogni tratto, con un colore invisibile. Ore e ore di paziente lavoro. Al momento venuto, quando l’immagine appare, ognuna di quelle pennellate √® scomparsa. Tutta la tensione del quadro √® in quell’assenza. Arianna Vairo (Milano, 1985), illustratrice e incisore, ha collaborato […]

Mano a Mano N5: Simone Rea

23 marzo, 2015

Disegnare significa avere pazienza. Un tratto, poi un tratto, poi un tratto. Si cambia matita. Un altro tratto. Si cancella. Un altro tratto. Come sul retro di un telaio, non si capisce ancora nulla della forma finale. La mano di Simone Rea continua imperturbabile, come una spoletta. Testura, tessitura e testo hanno la stessa radice […]

Mano a Mano N4: Gloria Pizzilli

15 dicembre, 2014

Come nella migliore tradizione pittorica orientale, il gesto √® tutto. Nella puntata Numero 4 di Mano a Mano Gloria Pizzilli ci mostra come la pressione e l’inclinazione del polso possono da sole costruire una figura riconoscibile, con tanto di ombre e vibrisse. Gloria Pizzilli, toscana classe 1983, vive e lavora a Toulouse, in Francia. Laureata […]

‘Mano a mano’ N3. Miguel Pang – Un limerick a pennello

6 novembre, 2014

La terza puntata di Mano a Mano ce la regala Miguel Pang Ly, un giovane illustratore nato in Catalogna da un pap√† cinese e una mamma cambogiana. Improvvisare su un foglio segni che diventano personaggi come quelli di Miguel Pang significa aver fatto propria la fluidit√† dei pennelli d‚Äôoriente e la fantasia di un limerick […]

‘Mano a mano’ N2. Beppe Giacobbe – Una riflessione sull’amore

13 ottobre, 2014

La seconda puntata di Mano a Mano √® firmata da Beppe Giacobbe, un grande illustratore, non solo per ragazzi. Il suo stile √® una sintesi perfetta tra geometria e sentimento. Precisione e libert√†. Spesso, distratti dalla tecnica, ci dimentichiamo che fare un disegno significa riversare sulla pagina un’emozione; ma anche saperla controllare. Abbiamo lasciato il […]

Prossimo »