VI Premio Internazionale Compostela per albi illustrati. Il bando in italiano.

23 Gennaio, 2013

Aggiornamento: Alcuni illustratori che hanno partecipato alle scorse edizioni lamentano di non aver mai ricevuto indietro le tavole originali, nonostante il sollecito. (Vedi discussione su pagina facebook).
Ho contattato l’editrice italiana: mi ha spiegato che effettivamente ci sono stati alcuni disguidi dovuti a errori negli indirizzi e problemi con le poste, dovuti anche al fatto che era il Comune di Compostela a gestire le restituzioni, situazione che creava qualche confusione nella gestione dei solleciti. Sono stati comunque casi isolati.
Quest’anno al punto 12 il regolamento è cambiato: sarà Kalandraka stessa che gestirà tutte le restituzioni, per un controllo più efficace sugli invii; a patto che seguiate le indicazioni per la domanda di restituzione specificate al punto 12.
Anna Castagnoli


Kalandraka edizioni
e il dipartimento di Educazione del Comune di Compostela organizzano la sesta edizione del premio internazionale Compostela. Primo premio 9.000 euro, come anticipo dei diritti d’autore del libro vincitore che verrà pubblicato da Kalandraka.
Cosa: Progetto per un albo illustrato. Da inviare: tre illustrazioni originali + storyboard completo + testo.
Premio: 9.000 euro come anticipo sui diritti di autore e la pubblicazione.
Info e bando: sul sito di Kalandraka Editora
Scadenza: 1 marzo 2013

SCARICA QUI IL REGOLAMENTO IN ITALIANO
Testo del regolamento:

  • 1. Potranno concorrere al VI Premio Internazionale COMPOSTELA tutte le opere che si possano includere nella categoria albi illustrati: un libro in cui la storia e’ narrata attraverso immagini e testo, in modo tale che ogni elemento sia complementare all’altro.
  • 2. Le opere potranno essere presentate in qualunque lingua ufficiale della Penisola Iberica (spagnolo, catalano, gallego, basco) e dovranno essere originali ed inedite. Non saranno ammesse opere che siano adattamenti di altri originali o che siano state premiate o menzionate ad altri concorsi.
  • 3. Potranno partecipare una o più persone, autori e autrici di testi e di illustrazioni di qualunque nazionalità; resta escluso dal concorso il personale della casa editrice Kalandraka.
  • 4. I progetti potranno essere presentati in qualsiasi dimensione formato e tecnica basta che non superino le 40 pagine interne (escluse risguardie e copertina).
  • 5. Gli autore/i che concorrono al premio dovranno presentare:
    – cinque copie del testo.
    – tre illustrazioni originali e cinque fotocopie a colori di ciascuna di queste. E’ consentito consegnare le stampe ad alta risoluzione se l’autore adopera la tecnica digitale.
    – Una bozza completa del progetto.
  • 6. Il nome degli autori/trici non dovrà comparire nei lavori in concorso ma sarà sostituito da uno pseudonimo o un motto; i dati personali saranno scritti tassativamente all’interno di una busta chiusa che esteriormente riporterà  il titolo del lavoro presentato e lo pseudonimo o il motto e al suo interno il nome o i nomi completi, l’indirizzo, il numero di telefono, l’indirizzo email dell’autore. Dovrà  essere inclusa anche una fotocopia di un documento d’identità e una breve biografia degli autori.7. I lavori dovranno essere inviati o consegnati personalmente a:

Registro Generale del Comune di Santiago di Compostela
calle del Presidente Salvador Allende n° 4
15705 Santiago de Compostela, Coruña. España

Sopra il pacco dovrà  essere specificato: “VI Premio Internazionale Compostela per Albi Illustrati”. Sulle buste spedite tramite il servizio postale ordinario oppure altri corrieri non dovranno apparire i nomi degli autori.

  • 8. Il periodo per l’invio degli originali inizia con la pubblicazione di questo regolamento e termina il 1 marzo 2013. Il timbro postale non deve essere posteriore a questa data. La decisione della giuria sarà resa pubblica il giorno 2 aprile 2013, che coincide con il Giorno Internazionale del Libro infantile e giovanile, all’interno della XIII Campagna di Promozione alla lettura organizzata dal Comune di Santiago di Compostela.
  • 9. La giuria sarà composta da persone di spicco del settore della letteratura ed illustrazione per l’infanzia. La segreteria sarà svolta da una persona scelta dagli organizzatori. Il premio potrà  essere annullato e la decisione della giuria sarà  inappellabile.
  • 10. E’ stabilito un unico premio di 9.000 euro come anticipo sui diritti di autore. L’approvazione della spesa resta condizionata alla sussistenza di un credito sufficiente e ritenuto compatibile con la partita 020 32100.48901 del bilancio 2013. Il premio e’ soggetto a una ritenuta del 19% dell’IRPEF (Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche), secondo quanto disposto dall’articolo 101.3 della Legge 35/2006 del 28 novembre: 15% per i residenti in Spagna e 24% nel caso di non residenti. L’importo del premio non sarà effettivo fino a che  l’autore o gli autori non abbiano consegnato l’opera finita e pronta per la pubblicazione. L’albo premiato sarà  pubblicato dalla casa editrice Kalandraka in tutte le lingue ufficiali peninsulari (gallego, catalano, euskera, castigliano e portoghese) nel mese di ottobre, dell’anno 2013. A questo scopo, l’editore firmerà  i rispettivi contratti di edizione. Inoltre alla casa editrice verrà riconosciuto un diritto di opzione per la pubblicazione di quei progetti che avranno meritato una menzione speciale della giuria. Tale diritto andrà esercitato entro un anno, dopo il quale l’autore potrà disporre liberamente della sua opera.
  • 11. Gli/le autori/autrici si impegnano ad inviare l’opera completata entro il 2 settembre 2013.
  • 12 .Gli/le autori/autrici potranno fare richiesta a Kaladraka Editora per la restituzione degli originali non selezionati. Lo dovranno specificare all’interno della propria busta chiusa che esteriormente riporta il titolo del lavoro presentato oppure scrivere una mail all’indirizzo:
    premiocompostela@kalandraka.com
    entro un mese dalla delibera della giuria. I richiedenti si impegnano a pagare le spese della rispedizione, perciò la casa editrice fornirà loro le coordinate bancarie per versare il corrispettivo del pagamento per la spedizione. Scaduto il termine suindicato, le opere non richieste andranno al macero.
  • 13. Se qualche informazione risulti non chiara o mancante, sarà compito della giuria renderla più dettagliata, oppure, nell’ipotesi che questa non risponda, all’organizzazione del concorso. La partecipazione al concorso implica la conoscenza e l’accettazione del presente regolamento in ogni sua parte.

6 Risposte per “VI Premio Internazionale Compostela per albi illustrati. Il bando in italiano.”

  1. 1 Anna Castagnoli
    23 Gennaio, 2013 at 13:46

    NOTA: Per darvi tutte le informazioni su questo concorso è importante dire che alcuni illustratori che hanno partecipato alle scorse edizioni lamentano di non aver mai ricevuto indietro le tavole originali, nonostante il sollecito. Personalmente ho la testimonianza di due illustratrici, ma se vi è capitata un’esperienza simile, scrivetelo nei commenti. Potete seguire la discussione sulla mia pagina facebook. Provo a contattare Kalandraka per vedere come spiegano questi ritardi.

  2. 2 Anna Castagnoli
    23 Gennaio, 2013 at 16:51

    Ho contattato l’editrice italiana: mi ha spiegato che effettivamente ci sono stati dei disguidi dovuti a errori negli indirizzi e problemi con le poste, e dovuti anche al fatto che era il Comune di Compostela a gestire le restituzioni, situazione che creava qualche confusione nella gestione dei solleciti.
    Quest’anno al punto 12 il regolamento è cambiato: sarà Kalandraka stessa che gestirà tutte le restituzioni, per un controllo più efficace sugli invii; non dovrebbero esserci più problemi, a patto che seguiate le indicazioni per la domanda di restituzione specificate al punto 12.

  3. 3 milena
    24 Gennaio, 2013 at 0:32

    Cara Anna, non è molto chiaro, mi sembra di capire dalla lettura del bando che la lingua da usare per il racconto deve essere necessariamente in spagnolo, giusto?
    Milena

  4. 4 Anna Castagnoli
    24 Gennaio, 2013 at 9:38

    Nella penisola Iberica queste sono le lingue ufficiali: spagnolo, catalano, gallego, basco, aranese.
    Il tuo testo lo devi tradurre o far tradurre in una di queste lingue. Ho aggiornato il post con questa nota.

  5. 5 Angela
    27 Gennaio, 2013 at 17:38

    Sull’esterno del pacco da spedire, il mittente si deve mettere obbligatoriamente, sul regolamento però dicono di non farlo… come fare? Qualcuno di voi ha trovato una soluzione? Grazie!

  6. 6 Anna Castagnoli
    27 Gennaio, 2013 at 18:32

    Angela io avevo fatto così: avevo messo come mittente il nome di mio marito.
    O metti il nome di un vicino di casa e fai riconsegnare il pacco a lui…

    PER LE PROSSIME DOMANDE.
    Qui torvate tutte le risposte a domande che sono già state fatte, leggete bene se trovate quello che vi serve:
    http://www.lefiguredeilibri.com/2010/11/29/iv-concorso-compostela-kalandraka-il-bando-2011/