Nuovi Workshop di illustrazione allo studio d’arte Andromeda (Trento)

Lo Studio d’arte Andromeda di Trento propone tre workshop sull’illustrazione.

Vitali Kinstantinov

Con chi:  Vitali Konstantinov
Date: 
dal 14 al 17 giugno 2012
Programma:
Il laboratorio sarà incentrato sugli aspetti di base, creativi e tecnici, che concorrono alla realizzazione di un libro illustrato o di una graphic novel. Particolare attenzione verrà rivolta a: relazione testo-immagine, sviluppo di uno storyboard, sequenza di immagini e ritmo narrativo, caratterizzazione dei personaggi, sviluppo di un linguaggio grafico individuale. Durante il corso verranno affrontati gli aspetti tecnici e tipografici necessari alla progettazione di un libro.
Costo:
170 euro
Dove:
 via Malpaga 17 (Trento)

Svjetlan Junakovi?

Svjetlan Junakovic

Con chi:  Svjetlan Junakivic
Date:
 dal 13 al 16 settembre 2012
Programma: Al corso si insegna come raccontare una storia con le immagini (usando le tecniche pittoriche di acrilico e tempera). Si insegna l’uso dei colori, la composizione, le proporzioni, come creare i personaggi. Un breve percorso dal primo schizzo all’illustrazione finita. Verranno affrontati lo storyboard e l’impaginazione di un albo illustrato.
Costo:
 170 euro
Dove:
 via Malpaga 17 (Trento)

Matteo Gubellini

Matteo Gubellini

Con chi:  Matteo Gubellini
Date: 
dal 6 al 9 dicembre 2012
Programma: 
Il laboratorio è incentrato sulla ricerca della propria libertà espressiva, seguendo alcune regole per abbandonare molti schemi. I partecipanti saranno invitati ad affrontare diverse situazioni narrative. Dovranno elaborare un’immagine su un tema proposto, dapprima con la matita attraverso le dinamiche principali della composizione: la gestione degli spazi, la profondità, la presenza dei personaggi principali. Si esaminerà inoltre lo studio della sequenza delle immagini. Successivamente dovranno colorare l’immagine con i gessetti, prestando attenzione agli accostamenti cromatici e sfruttando le proprietà della tecnica per valorizzare il senso di profondità e le atmosfere.
Costo:
 170 euro
Dove: via Malpaga 17 (Trento)

Sede Laboratori e informazioni:

Studio D’Arte Andromada
via Malpaga 17 – 38122 Trento
workshop@studioandromeda.net

tel. 329 8232203

 (post curato da Lisa Massei)


Heinrich Hoffmann: Prinz Grünewald und Perlenfein mit ihrem lieben Eselein,1871


L’ultimo capolavoro scritto e illustrato da Heinrich Hoffmann si intitola: Il principe Greenwood e Pearlfine e il loro caro asino, Rütten & Loening – Germania 1871. Dalle informazioni rubate in rete (tre le fonti: l’intervista la figlio di Hoffmann) so che è una storia di orgoglio, punizione e redenzione, e che nasconde tra le righe una satira della rivoluzione del 1848, e nulla di più preciso.
Molti dettagli e inquadrature mi ricordano la pittura del ‘400 italiano e trovo molte tavole di una bellezza sovrannaturale (in particolare, quella del gioco delle palle mi lascia senza fiato).
Vi lascio godere del libro senza interferenze, e vi faccio qualche ingrandimento. Ma se CLICCATE SULLE IMMAGINI potrete avere un ulteriore ingrandimento direttamente sul sito della Childrens Library (segno + in alto a destra del sito).

Altri libri di Henrich Hoffamnn di cui abbiamo parlato nel blog:
Pierino Porcospino, un’opera comica? : una approfondita analisi di Pierino Porcospino.
Nascita di Pierino Porcospino di Heinrich Hoffmann
In cielo e sulla terra, 1858
Re Schiaccianoci e il povero Reinhold

 


Lustige variationen, di Lothar Meggendorfer


Conseguenze di una lite, buffe variazioni, il gattino, scritto da Franz Bonn e illustrato da Lothar Meggendorfer (Monaco, 1847-1925, grande umorista e  illustratore tedesco che molti di voi conosceranno per i suoi libri animati e pop-up, riediti e reperibili ancora adesso, come Internationaler Circus, Nur für brave Kinder) si colloca sulla scia dei primi protofumetti tedeschi (per citare i più famosi: Struwwelpeter di H.Hoffmann,1845, Max e Moritz di W. Busch, 1865) e contiene tre storielle comiche (prende il titolo da ognuna di esse): la prima è la storia di due bambini che litigando con le palle di neve finiscono per diventare a loro volta una palla di neve.

La seconda storia è una storia di trasformazioni ed è la ragione di questo post.

E la terza storia è la storiella di un uomo con un gatto che viene circondato da cani che appaiano da ogni dove. Potete leggere il libro completo qui.

Ma la vera ragione per cui vi parlo di questo libro è la sequenza di questa Luftige variationen, che sfiora il sublime.
CLICCATE SULLE IMMAGINI PER VEDERLE PIU’ GRANDI.

Se osservate bene, la prima tavola è una normale scena di vita campestre. Il sole splende, un postino cammina, un contadino ara la terra, il gallo canta, un cane aspetta, un corvo vola, un bambino piange, una donna ride. La filastrocca associa personaggi (il bambino, il sole, etc) alle loro azioni (piange, splende, aspetta…).

Nella seconda vignetta, nelle strofe della filastrocca, i verbi che designano le azioni continuano ad occupare lo stesso ordine , ma i soggetti vengono spostati. Il meccanismo è lo stesso per tutte le otto vignette, ed ogni personaggio finisce per occupare tutte e otto le postazioni, dando luogo a delle scene surreali, oniriche, risplendenti di una oscura forza magica. Vi faccio qualche ingrandimento (ma se cliccate sulle immagini le vedrete ancora più grandi).

Non è meraviglioso?


A la Orilla del Viento, XVI bando di concorso per albi illustrati (2012)

Premessa: questo post e la preziosa traduzione del bando è opera di Gioia Marchegiani che da oggi e fino a che ne avrà piacere si occuperà della sezione Concorsi esteri di questo blog. Grazie Gioia!

Per promuovere lo sviluppo di opere letterarie e visive per bambini e giovani e diffondere attraverso le sue sedi in America Latina il lavoro dei migliori autori e illustratori provenienti da tutte le latitudini, il Fondo de Cultura Económica indice il XVI Concorso per la creazione di albi illustrati “A la Orilla del Viento”.

 

 

Cosa: il prototipo completo di un albo illustrato. Il tema è libero.

Scadenza: le ore 18 del 31 agosto 2012

Premio: 150.000 pesos messicani (circa 8.700 euro) come anticipo sui diritti d’autore della pubblicazione del libro nella collana Los Especiales de A la Orilla de Viento .

I risultati del concorso saranno annunciati il 31 ottobre 2012 sul sito: www.fondodeculturaeconomica.com

Considerazioni aggiuntive: i prototipi non saranno restituiti, NON devono venir inviate le illustrazioni originali.

Pdf del bando

Traduzione del bando:

Regolamento:

1. Possono partecipare autori e illustratori adulti di qualsiasi nazionalità, luogo di origine e residenza, con una o più opere, a condizione che la proposta sia scritta in spagnolo. Sono esclusi i dipendenti del Fondo de Cultura Economica. I lavori devono essere inediti e non possono partecipare contemporaneamente ad altri concorsi. Possono essere presentati da uno o più scrittori e illustratori.

2. Il progetto presentato dovrà essere un albo illustrato, un libro in cui viene raccontata la storia attraverso immagini e testo in modo che si completino o siano strettamente connessi. Saranno accettate anche storie narrate esclusivamente per immagini, ma saranno esclusi progetti senza illustrazioni.
Si consiglia di visionare i progetti pubblicati nella nostra collezione Los Especiales de A la Orilla del Viento.
Non saranno ammessi i libri pop up, le grafic novel e i libri da colorare.

3. Il tema, il formato dell’albo e la tecnica di realizzazione sono liberi. La lunghezza massima del lavoro è di 48 pagine.

4. Il progetto del libro deve essere presentato in un prototipo realizzato con riproduzioni degli originali definitivi di testo e illustrazioni impaginati insieme. Il prototipo può essere presentato con una rilegatura semplice. Non saranno accettati modelli di opere incomplete. Il progetto deve essere firmato con uno pseudonimo e non può comprendere schizzi o riferimenti al nome dell’autore.

5. I dati personali del partecipante devono essere inseriti in una busta sigillata contenente nome, indirizzo, telefono ed e-mail. Fuori dalla busta dovrà essere scritto il titolo del lavoro e gli pseudonimi usati per firmarlo.

6. In nessun caso verranno restituiti i prototipi, quindi non devono essere inviate opere originali, ma solo riproduzioni.

7. Il materiale deve essere inviato al seguente indirizzo:

XVI Concurso de Álbum Ilustrado A la Orilla del Viento
Libros para Niños y Jóvenes
Fondo de Cultura Económica
Carretera Picacho Ajusco 227,
Col. Bosques del Pedregal, Tlalpan,
C. P. 14738, México, D. F.

I concorrenti provenienti da Argentina, Brasile, Colombia, Cile, Spagna, Stati Uniti, America Centrale, Perù e Venezuela possono consegnare i progetti direttamente nelle sedi di EGF in questi paesi, il cui indirizzo a fondo pagina. Sui progetti dovranno specificare XVI Concurso de Álbum Ilustrado A la Orilla del Viento.

8. Il presente invito è aperto dalla data di pubblicazione e fino alle ore 18 del 31 agosto 2012. Non verranno accettate le opere pervenute oltre tale data. Farà fede il timbro postale.

9. La giuria sarà composta da persone di riconosciuta levatura nel settore della letteratura per l’infanzia. L’identità dei suoi membri rimarrà riservata e sarà resa nota alla data di pubblicazione dei risultati. La loro decisione è inappellabile e potranno decidere l’annullamento del premio.

10. Il premio, uno e indivisibile, sarà di Mex$ 150.000 in anticipo di royalties e la pubblicazione dell’opera nella collezione Los Especiales de A la Orilla del Viento.

11. I risultati del concorso saranno pubblicati il 31 ottobre 2012 sul sito: www.fondodeculturaeconomica.com.
La partecipazione a questo Concorso implica la conoscenza e l’accettazione di queste regole.

Per ulteriori informazioni contattare telefonicamente il: (52 55) 5449 1882 e 5449 1880
o scrivere a asistente.obrasninos@fondodeculturaeconomica.com

 

 


I papercut di Hans Christian Andersen

Come vi accennavo nel post precedente, Hans Christian Andersen, oltre ad essere uno dei più grandi geni della lettaratura favolistica di tutti i tempi, era un raffinato ritagliatore di immagini di carta. Il museo della città di Odense (città natale di Andersen, in Danimarca) raccoglie molte delle sue opere su carta, oltre ad alcuni libri di immagini ritagliate come questo, e quello che vi ho mostrato nello scorso post. Potete vedere tutte le immagini in papercut di Andersen digitalizzate sul sito del museo: qui. Potete anche ordinare una di queste immagini stampata in alta risoluzione mandando richiesta in inglese a questa mail: museum(at)odense.dk

Hans Christian Andersen, in una lettera a Mimi Holstein datata 17 Marzo 1874 scriveva che vedeva il suo lavoro come un grande collage, dove erano state giustapposte parti storiche e parti poetiche, anche se questo collage era stato fatto con inchiostro e pennino per poter seguire il filo dei pensieri, invece che con immagini ritagliate.
Ed è infatti molto curioso constatare quanto questi collage, con  la loro misteriosa miscela di leggerezza, bellezza, drammaticità,  ricordino in modo così potente il sapore delle fiabe di Andersen.

 

Il copyright di tutte queste immagini è dell’ ODENSA BYS MUSEER.

The Amazing Paper Cuttings of Hans Christian Andersen
Hans Christian Andersen
La poesia e l’arte dei papercut di Andersen
6,16 sterline

E’ mancato oggi Maurice Sendak, uno dei più grandi geni dell’illustrazione

E’ mancato oggi, martedì 8 maggio 2012, all’età di 83 anni, Maurice Sendak, uno dei più grandi geni dell’illustrazione di tutti i tempi. La notizia è appena stata pubblicata sul New York Times (qui).


A lui dobbiamo il coraggio di aver portato l’album illustrato sotto i riflettori della verità dell’inconscio del bambino. Gli dobbiamo decine decine di capolavori illustrati tra cui l’intramontabile Nel paese dei mostri selvaggi. Sendak ha rivoluzionato la storia dell’album illustrato, scandalizzando un’epoca e aprendo la strada all’album moderno. Che dirgli se non: grazie per il tuo coraggio.

Un artista del suo calibro resterà con noi e con milioni di bambini oggi e per sempre.

Tra le sue opere più famose scritte e illustrate da lui tutte edite da Harper & Row :

“Where the Wild Things Are” 1963
In the Night Kitchen” 1970 and
“Outside Over There”, 1981,
“The Sign on Rosie’s Door” 1960
“Higglety Pigglety Pop!” 1967
“The Nutshell Library” 1962, un cofanetto di alcuni piccoli gioielli: “Alligators All Around,” “Chicken Soup With Rice,” “One Was Johnny” and “Pierre.”

Questo settembre 2011 è uscito il primo libro scritto e illustrato da lui dopo più di 30 anni:
“Bumble-Ardy”  edito da HarperCollins
E uscirà postumo: “My Brother’s Book” , una poesia illustrata da Sendak dedicata alla scomparsa del suo adorato fratello Jack.