La BNF di Parigi festeggia Maurice Sendak con due giorni di conferenze

10 dicembre, 2013

1963 è la data della prima apparizione di Nel paese dei mostri selvaggi negli Stati Uniti, dove le opere di Maurice Sendak fanno ormai parte della cultura comune. Ma quale è la loro influenza in Francia e in Europa? Questi colloqui internazionali invitano dei ricercatori e degli esperti di diverse discipline a fare luce sulla storia della ricezione di Maurice Sendak in Europa fino ad oggi.

Max et les maximonstres a 50 ans : réception et influence des œuvres de Maurice Sendak en France et en Europe

(le linee in rosso sono quelle che danno verso un esterno, sia esso simbolico o reale)

Cosa: Due giorni di conferenze sull’influenza dell’opera di Maurice Sendak in Europa.
Dove: PARIGI, il 12 alla Bibliothèque national de France (Le grand auditorium) e il 13 all’École normale supérieure (Sala Dussane).
Quando: 12, 13 dicembre 2013
Per chi: APERTO A TUTTI, ENTRATA GRATUITA (è consigliabile pre-iscriversi, vedere nota in fondo al post).
In che lingua: francese (credo che le conferenze siano tradotte in simultanea in inglese).
QUI IL PROGRAMMA ON LINE
QUI IL PDF COL PROGRAMMA

Sono molto fiera di poter intervenire in questo ciclo di conferenze. Il mio intervento sarà venerdì 13 all’École normale supérieure, (sala Dussane) alle 9:30 del mattino, e avrà come titolo:

Le rôle du lecteur devant l’image : analyse du catalogue Babalibri : Mostri selvaggi in mostra

Sarà un’analisi di alcune immagini del catalogo Babalibri comparate con quelle del Paese dei mostri selvaggi di Sendak, per capire che evoluzione ha avuto l’illustrazione negli ultimi 50 anni. In particolare, come è cambiata la posizione del lettore davanti all’immagine di un libro. E ci sarà anche una sorpresa, frutto del mio nuovo lavoro di detective: i mostri di Sendak hanno origini italiane!
Per chi non si trovasse a Parigi in quei giorni, farò poi un post per condividere questa ricerca, che mi ha divertita moltissimo.

Schema sulla forma pittorica, di Anna Castagnoli

Tutti i nomi degli invitati li trovate in questo PDF, insieme ai titoli delle conferenze. Tra i molti: Loic Boyer, Annabelle Buxton, Beatrice Poncelet, Gregoire Solotareff, Anais Vaugelade; e dalla Spagna: Rosa Tabernero, professoressa, e Virginia Calvo, professoressa associata, entrambe dell’Università di Zaragoza.

Come iscriversi per assistere alle conferenze:
Scrivere o telefonare a Marion Caliyannis
Tel. +33 (0)1 53 79 57 06 || Fax +33 (0)1 53 79 41 80 marion.caliyannis@bnf.fr
Entrata gratuita (ci si può iscrivere anche direttamente in loco, ma è preferibile farlo per mail)

Indirizzi:
Bibliotheque nationale de France site Fran̤ois-Mitterrand Quai Fran̤ois Mauriac Р75706 Paris Cedex 13
(Le grand auditorium)
Ecole Normale Superieure 45, rue d’Ulm / 29, rue d’Ulm / 24 rue Lhomond 75230 Paris cedex 05 (Sale Dussane)

Una risposta per “La BNF di Parigi festeggia Maurice Sendak con due giorni di conferenze”

  1. 1 fiocchifiocchi
    19 febbraio, 2014 at 12:36

    Complimenti per il blog!
    Nuovo post sul mio blog!
    http://www.fiocchifiocchi.com/?p=911
    <3