Gli sketchbook (libro di schizzi) dei grandi artisti

6 febbraio, 2013

Natalia Goncharova 1912

In una terra di mezzo tra il diario intimo e il museo, il libro illustrato e il quaderno di scuola, il mondo esterno e quello interno (come un oggetto transizionale)… ancora tutto impastato di bava emozionale, di sogni privati, di incertezza, lo sketchbook è il luogo per eccellenza dove possiamo incontrare un artista e osare dargli del tu.
Se l’opera d’arte è la creazione finita di un mondo, il quaderno d’artista è invece la testimonianza di un incontro: quello dello sguardo con l’oggetto (interno o esterno che sia).
Quanti modi ci sono di guardare? Quale è il tuo? Sembrano chiederci le pagine aperte di ognuno di questi quaderni…

Pablo Picasso

Maurice Prendergast (1858-1924)

Joachim Ringelnatz, via: flavorwire.com

Marc Chagall

Frida Kahlo

Louise Bourgeois

Artista giapponese dal nome intraducibile

Edward Burne-Jones (1833-1898) Sketchbookw

Heyoka, di Lakota Capo Sioux Black Hawk

Edward Hopper

Edward Hopper

William Morris textile designs

Eugène Delacroix

Paul Gauguin

Turner J.M.W. via:Tate Online

Beatrix Potter

Considerazione numero 1: come ho fatto a vivere fino ad oggi senza Pinterest? (La traduzione di Pinterest è: Scrigno infinito di immagini).
Considerazione numero 2: oltre ai due miliardi e mezzo che hanno proposto agli inventori di Pinterest, non c’è nessuno che vuole dargli un Nobel da parte mia?
Considerazione numero 3: lunedì prossimo vi posto gli Sketchbook degli illustratori.
Considerazione numero 4: se volete seguirmi su Pinterest, qui trovate le mie Cartelle (ovvero Boards), da poco inaugurate.

19 Risposte per “Gli sketchbook (libro di schizzi) dei grandi artisti”

  1. 1 cristina
    6 febbraio, 2013 at 12:29

    Vedere i taccuini personali di Frida, Paul Gauguin,Delacroix,Bourgeois mi commuove moltissimo una sorta di sindrome di Stendhal. Grazie Anna

  2. 2 GiuiaFairy
    6 febbraio, 2013 at 12:29

    Anna grazie mille!! Io adoro gli sketchbook in tutte le loro forme (e infatti ne ho tantissimi!) vedere quelli di personaggioni come Chagall, Turner o Delacroix..fantastico!

  3. 3 AlmaCattleya
    6 febbraio, 2013 at 13:25

    Sono davvero meravigliosi.

    P.S.: Un gentile signore mi ha mandato le scansioni di alcune lettere di Firda Kahlo. In esse oltre a scrivere, inseriva degli schizzi.

    ecco il link: http://www.almacattleya.blogspot.it/2013/01/lettere-di-frida-kahlo.html

  4. 4 Valentina
    6 febbraio, 2013 at 14:12

    Incantevoli.
    E semplicemente incantata.

    ”lo sketchbook è il luogo per eccellenza dove possiamo incontrare un artista e osare dargli del tu”

    Sono perfettamente d’accordo. Quando ho la possibilità di sfogliare uno sketchbook ho la sensazione di essere avvolta dall’animo più intimo dell’artista che l’ha eseguito.
    Grazie di averceli mostrati!

  5. 5 enrico magrini
    6 febbraio, 2013 at 16:58

    bellissimo post ma, scusate l’ignoranza, cos’è pinterest? (sembra una miniera di idee ma non ho ben capito di cosa si tratti)

  6. 6 Anna Castagnoli
    6 febbraio, 2013 at 17:02

    Pinterest è la più grossa comunità virtuale di scambio di immagini. Funzioan circa come facebook, ma è fatto solo di immagini che le persone amano e raccolgono in cartelle (boards).
    Milioni e milioni di immagini, da scambiare, raccogliere, seguire, archiviare, catalogare, su tutto.
    La sezione children’s book e illustrazione è infinitamente ricca.
    Non è facile infilarsi nella giungla ma una volta fatto non si torna indietro :)

  7. 7 Lisa Massei
    6 febbraio, 2013 at 17:52

    Brava, anche tu sei passata al lato oscuro?
    A me piace molto per fare le ricerche, il mese scorso ho scritto un articolo proprio su Pinterest, perché anche se molto conosciuto un sacco di clienti sono molto confusi in merito al loro utilizzo.
    Lo sapevi che si possono anche fare delle board collettive? :)

  8. 8 Simone
    6 febbraio, 2013 at 18:21

    Fantastici! sono veri cimeli artistici da venerare! :)

  9. 9 Diane
    6 febbraio, 2013 at 19:55

    Anna, vous êtes une fée magnifique, vous enchantez la toile de vos interventions merveilleuses! De tout coeur merci, merci, merci!

  10. 10 piccikka
    6 febbraio, 2013 at 22:21

    scorrendo le immagini non facevo che chiedermi:”ma dove le avrà mai trovate?”…questo per dirti che condivido la proposta per il nobel a pinterest! Gli schizzi sono affascinanti per l’istintività che custodiscono.ancora grazie e 1 sorriso

  11. 11 Anna Castagnolil
    7 febbraio, 2013 at 8:50

    Su questo link trovate tutti gli artisti e i loro carnet per ordine alfabetico (è più una raccolta di link che altro): http://www.gis.net/~scatt/sketchbook/links2.html#M

    ps: dopo investigazione di Nicky, una fedele lettrice dall’occhio di lince, abbiamo scoperto che il carnet di Matisse era un falso. Sono i difetti di Pinterest dove un’immagina passa e ripassa velocemente in migliaia di mani e commenti. Abbiamo anche qualche dubbio sul carnet di Frida Kahlo. Gli altri ho verificato sui siti ufficiali degli artisti e sono autentici.

  12. 12 piccikka
    7 febbraio, 2013 at 14:31

    ma questo sito è una miniera d’oro!!! sei davvero preziosa sia per i suggerimenti che per le risorse che condividi. G R A Z I E!!!

  13. 13 giovanna
    7 febbraio, 2013 at 17:07

    Anna, che ridere, ieri ho impaginato un post dove, fra le altre immagini, c’è la stessa pagina che hai pubblicato tu, di Gauguin. Sincronicità! Il tema è diversissimo. Ma per illustrarlo ho scelto tutte foto di manoscritti originali di grandi della cultura: poeti, scrittori, registi, musicisti e, naturalmente, pittori.

  14. 14 Anna Castagnolilw
    7 febbraio, 2013 at 17:19

    Sincronicità!

  15. 15 giovanna
    7 febbraio, 2013 at 17:24

    La cambio?
    Mi era rimasto uno Shakespeare….

  16. 16 Lisa Massei
    7 febbraio, 2013 at 18:56

    Verissimo, un grande difetto di Pinterest è il copyright e le fonti in genere. Lo stesso si potrebbe dire anche di Facebook, anche se su Pinterest è forse più evidente per via che si usano solo immagini per comunicare.

  17. 17 Anna Castagnolil
    7 febbraio, 2013 at 19:25

    Giovanna: mettila pure! Mica è mia, in Pinterest ce l’hanno in duemila…

    Per Lisa: lo avevo letto il tuo post su Pinterest. Molto interessante.

  18. 18 Laura
    10 aprile, 2013 at 15:49

    eccone tanti altri!
    http://www.brainpickings.org/index.php/2011/06/20/inside-notebooks/

  19. 19 laura
    27 luglio, 2016 at 13:51

    semplicemente emozionanti.. piccoli grandi capolavori. Grazie per averceli mostrati.