Davide Calì: scrivere per bambini. puntata 5

10 Febbraio, 2011

Ecco nuove risposte di Davide Calì alle domande dei lettori di LeFiguredeilibri sulla scrittura per bambini.
Leggi la puntata 1
Leggi la puntata 2
Leggi la puntata 3
Leggi la puntata 4

Cristina
17 dicembre, 2010

Grazie per esserti reso disponibile a rispondere alle nostre domande. Una cosa che vorrei chiedere è come mai gli editori italiani ti hanno deluso? E poi, visto che lavori prevalentemente all’estero, come hai fatto a proporti agli editori stranieri? Hai un agente?
Se ti sei affidato a un’agenzia o a un agente, potresti dare qualche consiglio sui contratti che si stipulano con loro? Ci sono aspetti dei contratti a cui bisogna fare attenzione?
Cara Cristina non ricordo se pubblicamente ho mai parlato di ‚Äúdelusione‚ÄĚ, ma √® vero che non mi sono trovato bene con gli editori italiani ed √® un fatto noto che da anni lavoro quasi esclusivamente all‚Äôestero. In generale posso dire che dopo l‚Äôesordio, che in Italia non si nega quasi a nessuno, non ho trovato spazio per continuare a pubblicare le mie storie. A parte l‚Äôincontro assai proficuo con Zoolibri, con cui lavoro ormai da dieci anni, con altri editori ho incontrato molte difficolt√† e quindi mi sono rivolto al mercato francese dove invece avevo gi√† trovato molti editori stimolanti e sulla stessa linea d‚Äôonda dei miei progetti. Per quel che riguarda il proporsi, non √® difficile: occorrono progetti interessanti, saper parlare almeno un paio di lingue e spirito di iniziativa. Le fiere e il web fanno il resto. Quasi nessuno viene a cercarti, quindi sta a te fare la prima mossa, sempre. Non √® facile ottenere subito una risposta, ma questo perch√© tutti hanno molto da fare. Anche in seguito, alle volte resta difficile non perdere i contatti. In merito agli agenti, ho avuto rapporti con alcuni che pensavo potessero agevolarmi il lavoro ma devo dirti che non mi sono trovato bene e alla fine sono tornato ad occuparmi dei miei progetti da me.

Nessuna risposta per “Davide Cal√¨: scrivere per bambini. puntata 5”