IV concorso Compostela (Kalandraka): il bando

29 Novembre, 2010

Ho aggiornato la traduzione del nuovo bando di Compostela: non ha grosse varianti rispetto a quella fatta da Isabella l’anno scorso, a parte una sibillina frase al punto 10: “L’approvazione della spesa è condizionata dalla presenza di credito sufficiente sulla “Partida ecónomica 32100.48901” dei preventivi del  2011.” Non so come interpretarla se non così: “pagheremo solo se avremo i soldi”. Si, ma se non avranno i soldi  come si risolverà il contratto? I diritti resteranno comunque in mano all’editore senza che l’autore sia libero di trattarne le condizioni? Proverò a chiamarli per chiarire questo punto.

Trovate molte discussioni sul regolamento nei commenti al bando dell’anno scorso e sul forum.

Compostela
Premio: 12.000 euro
Scadenza: 28 febbraio 2011

Il Dipartimento di Educazione del Comune di Santiago di Compostela, in collaborazione con la casa editrice Kalandraka e in occasione della X Campagna di Animazione alla Lettura promuovono il III Premio Internazionale COMPOSTELA per albi illustrati con il seguente regolamento:

1. Potranno concorrere al IV Premio Internazionale COMPOSTELA tutte le opere che si possano includere nella categoria albi illustrati: un libro in cui la storia e’ narrata attraverso immagini e testo, in modo tale che ogni elemento sia complementare all’altro.
2. Le opere potranno essere presentate in qualunque lingua ufficiale della Penisola Iberica e dovranno essere originali ed inedite. Non saranno ammesse opere che siano adattamenti di altri originali o che siano state premiate o menzionate ad altri concorsi.

3. Potranno partecipare una o più persone, autori e autrici di testi e di illustrazioni di qualunque nazionalità; resta escluso dal concorso il personale della casa editrice Kalandraka.

4. I progetti potranno essere presentati in qualsiasi dimensione formato e tecnica basta che non superino le 40 pagine interne (escluse risguardie e copertina).

5. L’/Gli autore/i che concorrono al premio dovranno presentare:
– cinque copie del testo.
– tre illustrazioni originali e cinque fotocopie a colori di ciascuna di queste.
– Una bozza finita del progetto che si vuole presentare (N.d.R storyboard completo)?.

6. Il nome del/degli autore/i non dovrà comparire nei lavori in concorso ma sarà sostituito da uno pseudonimo o un motto; i dati personali saranno scritti all’interno di una busta chiusa che esteriormente riporterà  il titolo del lavoro presentato e lo pseudonimo o il motto e al suo interno il nome o i nomi completi, l’indirizzo, il numero di telefono, l’indirizzo email del/degli autore/i. Dovrà  essere inclusa anche una fotocopia di un documento d’identità.

7. I lavori dovranno essere inviati o consegnati personalmente al Registro Generale del Comune di Santiago di Compostela (calle del Presidente Salvador Allende n° 4 –  15705 Santiago de Compostela. A Coruña. España). Sopra dovrà  essere specificato: “IV Premio Internazionale Compostela per Albi Illustrati”. Sulle buste o i pacchi di spedizione  non dovranno apparire i nomi degli autori.
8. Il periodo per l’invio degli originali inizia con la pubblicazione di questo regolamento e termina il 28 febbraio 2011. Il timbro postale non deve essere posteriore a questa data. La decisione della giuria sarà pubblicata il giorno 1 aprile 2011.

9. La giuria sarà composta da persone di spicco del settore della letteratura ed illustrazione per l’infanzia. La segreteria sarà svolta da una persona scelta dagli organizzatori. Il premio potrà  essere annullato e la decisione della giuria sarà  inappellabile.

10. E’ stabilito un unico premio di 12.000 euro come anticipo sui diritti di autore. L’approvazione della spesa è condizionata dalla presenza di credito sufficiente sulla “Partida ecónomica 32100.48901” dei preventivi del  2011. ?Il premio e’ soggetto alla trattenuta dell’Imposta sul Reddito delle Persone Fisiche (IRPEF), secondo quanto disposto dall’articolo 101.3 della Legge 35/2006 del 28 novembre: 15% per i residenti in Spagna e 24% nel caso di non residenti. L’importo del premio non sarà effettivo fino a che  l’autore o gli autori non abbiano consegnato l’opera finita e pronta per la pubblicazione. L’albo premiato sarà  pubblicato dalla casa editrice Kalandraka in tutte le lingue ufficiali peninsulari (gallego, catalano, euskera, castigliano e portoghese) nel mese di ottobre, dell’anno 2011. A questo scopo, l’editore firmerà  i rispettivi contratti di edizione. L’editore avrà la priorità di pubblicazione sulle opere che avranno ricevuto una menzione speciale della giuria: questo diritto resterà in vigore per un anno, dopo il quale l’autore rientrerà in possesso dei suoi diritti sull’opera.

11. Gli autori si impegnano ad inviare l’opera completata prima dell’1 settembre 2011. L’/Gli illustratore/i si impegnano, inoltre, a realizzare il resto delle illustrazioni utilizzando la stessa tecnica e qualità  applicate per le illustrazioni presentate al concorso.

12. Gli originali non selezionati saranno restituiti all’/gli autore/i che lo richiedano, dopo che la giuria abbia espresso la sua decisione. Gli originali saranno inviati all’indirizzo che comparirà  all’interno della busta chiusa. Trascorso un mese dalla delibera della giuria, gli originali non reclamati saranno distrutti.

13. Se qualche informazione risulti non chiara o mancante, spetterà ai giurati prendere una decisone in merito, se la giuria non risponde di tale mancanza, spetterà all’organizzazione del concorso. La partecipazione al concorso implica la conoscenza e l’accettazione del presente regolamento in ogni sua parte.

19 Risposte per “IV concorso Compostela (Kalandraka): il bando”

  1. 1 Maddalena Sodo
    29 Novembre, 2010 at 18:08

    Grazie Anna per tutte le info che metti a disposizione e…anche per le traduzioni!!!
    un caro saluto da Taranto!!!
    Maddalena

  2. 2 Anna Castagnoli
    29 Novembre, 2010 at 18:33

    Un caro saluto a te cara Maddalena. Spero di rivedervi presto!

  3. 3 Rossana B.
    30 Novembre, 2010 at 9:35

    Grazie Anna per l’informazione e la traduzione. Avevo più o meno tradotto basandomi anche sulla traduzione dell’anno scorso di Isabella ma effettivamente il punto che sottolinei e che non è chiaro me l’ero perso.

  4. 4 Maddalena Sodo
    30 Novembre, 2010 at 10:56

    anche io spero di rincontrarti…un altro corso a Martina Franca?sarebbe bello…Nel prossimo anno hai in progetto dei corsi in Italia?
    Grazie e ancora un saluto
    Maddalena

  5. 5 Anna Castagnoli
    30 Novembre, 2010 at 11:06

    Cara Maddalena, farò un corso di una settimana al MiMaster di Milano, non sono ancora confermate le date, ma molto probabilmente sarà dal 30 maggio al 3 giugno.

    http://www.mimasterillustrazione.com/2010-2011/Castagnoli-scheda-workshop.html

  6. 6 Eli
    30 Novembre, 2010 at 23:48

    Grazie mille Anna! Mi stavo giusto disperando perchè non è ancora uscito il bando in italiano, e invece…!

  7. 7 Eli
    1 Dicembre, 2010 at 9:10

    Segnalo solo al punto 8 un “26 febbraio 2010” di troppo… :O)
    Ciao e grazie ancora!

  8. 8 Anna Castagnoli
    1 Dicembre, 2010 at 10:36

    Eli grazie, mi ero accorta che avevo sbagliato a copiare l’anno di scadenza del concorso. E’ il 28 febbraio 2011.

  9. 9 Tommaso
    12 Febbraio, 2011 at 14:25

    salve…ho 3 domandine veloci..
    1-la dimensione della bozza del progetto,
    deve essere reale e rilegata(testo incluso)..tipo prototipo….o basta un normale storyboard (giusto per far vedere il resto delle illustrazioni)?
    2-se invio anche il testo originale in italiano..su un foglio a parte ?
    3-quando invio il “pacchetto” il mio nome reale lo devo mettere obbligatoriamente credo…quindi l’importante e che non risulti sul lavoro giusto?

    grazie in anticipo :)

  10. 10 Anna Castagnoli
    13 Febbraio, 2011 at 20:39

    1) Basta un normale storyboard (ovviamente le proporzioni devono essere abbastanza simili, ma le misure possono anche essere più piccole.
    2) Se vuoi..
    3) Il nome vero deve essere solo nella busta sigillata, non deve comparire neppure sulla busta o pacco di invio…

  11. 11 maddalena sodo
    15 Febbraio, 2011 at 20:24

    ..ricollegandomi alle domande di Tommaso…ne deduco che sul pacchetto si debba riportare un altro nome e indirizzo..un mittente deve essere indicato per forza quando si spedisce il pacco penso…
    Grazie Anna per la tua pazienza

  12. 12 Anna Castagnoli
    15 Febbraio, 2011 at 22:47

    http://www.lefiguredeilibri.com/2009/11/30/concorso-compostela-esce-il-bando-2010/
    leggete i commenti dell’anno scorso.

  13. 13 Tommaso
    20 Febbraio, 2011 at 16:19

    grazie mille :)

  14. 14 chiara
    17 Febbraio, 2012 at 20:53

    Qualcuno sa dirmi come risolvere il problema dei francobolli da allegare per la restituzione delle illustrazioni, visto che quelli italiani non sono validi in Spagna?

  15. 15 Anna Castagnoli
    17 Febbraio, 2012 at 21:12

    Chiara vai alla posta e chiedi il coupon internazionale.

  16. 16 chiara
    18 Febbraio, 2012 at 11:25

    Ok. Grazie.

  17. 17 chiara
    18 Febbraio, 2012 at 11:35

    Avrei ancora qualche domanda.
    Se invio il plico anonimamente non è più rintracciabile fuori dai confini italiani (e non vorrei perdere i disegni). Posso mettere il mittente di un’altra persona o sarei subito eliminata, anche se il mittente non coincide col nominativo contenuto nella busta interna sigillata?
    Il coupon internazionale va allegato subito con l’invio del lavoro o in una successiva richiesta di restituzione (entro un mese dai risultati del concorso)?

  18. 18 Anna Castagnoli
    18 Febbraio, 2012 at 12:52

    domanda 1: io due anni fa misi il nome di mio marito sulla busta e il mio indirizzo. E’ normale che tu debba mettere un nome sulla busta, e va benissimo quello di un parente o un vicino di casa. L’importante è che nome sulla busta e nome segreto non coincidano.

    Domanda 2: non lo so.

  19. 19 Chiara
    18 Febbraio, 2012 at 14:35

    Grazie, anche per la tempestività delle risposte.