Mostra illustratori Bologna 2009: Valeria Valenza

23 Aprile, 2009
valenza_valeria
Valeria Valenza, Mostra Illustratori Bologna 2009

Dopo il dibattito sulla Mostra Illustratori 2009, ascoltiamo il punto di vista di uno degli illustratori selezionati quest’anno: Valeria Valenza


Innanzitutto complimenti per la selezione!
Prima domanda: le tavole sono state fatte ad hoc per Bologna o facevano parte di un altro progetto/ di un libro?

Ciao Anna, grazie per avermi contattata.
Le tavole sono nate per un progetto o meglio con un progetto, cominciato l’anno scorso. Inizialmente avevo solo una piccola storia in mente, una piccolissima linea che mi ha dato lo spunto per fare queste prime tavole…erano 5 e le ho spedite per il concorso di Bologna. Adesso sto continuando a lavorare a questo libro….dovrebbe diventare un albo di 24 pagine, o almeno vorrei……

Hai già pubblicato libri? Quanti?
Ho pubblicato 7 libri, sto lavorando all’ 8° che uscirà alla fine dell’estate per un editore inglese.

Cosa pensi della qualità della mostra di quest’anno? (della scelta dei giurati, del suo allestimento, dello stile “in voga”-se ne hai individuato uno o diversi…etc)?

La mostra l’ho percepita come una montagna russa…cose molto molto belle, altre discutibili….come sempre le scelte della giuria possono sembrare strane ma hanno sempre una motivazione di fondo e un senso logico molto forte. Per quanto riguarda l’allestimento mi è piaciuto il modo in cui il lavoro di Innocenti si snodava intorno ai lavori selezionati…..era una bella spirale di colori. Lo stile in voga anche quest’anno è degli iraniani, che cominciano, per quanto bravi, ad annoiare un po’.

Avresti preferito poter allegare alle tue immagini una storia o un testo?
Si, sinceramente mi sarebbe piaciuto allegare alle illustrazioni dei frammenti di storia. Penso che oltre a rafforzare il lavoro aiuti i fruitori a comprendere meglio una sequenza di immagini.

Pensi che sia giusto che la mostra sia aperta democraticamente a tutti (professionisti e principianti) o preferiresti due sezioni distinte?

Mi piace questa mescolanza di artisti nuovi e ultra conosciuti. Quello che mi dispiace è che ormai sempre meno illustratori professionisti partecipano all’evento….

Se non è la prima volta che vieni selezionato a Bologna puoi raccontarci cosa ti ha portato la scorsa (o le scorse) selezione in termini di contatti/contratti/visibilità?
Sono stata selezionata la prima volta nel 2005 con 5 tavole su Cappuccetto Rosso. La prima selezione mi ha portato i miei primi 2 libri pubblicati in Iran con l’editore Shabaviz.

Tutti gli illustratori sognano di far parte di questa mostra, ora quali altri traguardi ti prefiggi? Un nuovo concorso? Un sogno nel cassetto?

il mio prossimo traguardo è  la selezione al salone di Parigi….ma per ora vedo tutto questo molto lontano…un mio sogno nel cassetto è invece quello di vendere un mio progetto a un giovane stilista che avrebbe il piacere di creare una linea di abiti dedicata alle fiabe….sarebbe un modo carino e divertente di far passeggiare le miei piccole creature in tutto il mondo!

2 Risposte per “Mostra illustratori Bologna 2009: Valeria Valenza”

  1. 1 simone
    23 Aprile, 2009 at 16:03

    Ciao Valeria, non vorrei infrangere un sogno ma a Parigi non puoi partecipare più perchè hai superato il numero di pubblicazioni che ti rendono a parer loro già visibile o conosciuta.
    Un saluto,
    Simone

  2. 2 Morteza Zahedi
    25 Marzo, 2010 at 12:11

    Hi dear Valeria,
    How are you?
    Where are you???
    I don’t have any emails from you?!
    Please send me an email to my new address please,it is :
    morizahedi@gmail.com
    Hearing from you soon
    Best
    Mori