Lettera all’AI firmata dai grandi illustratori italiani

15 Ottobre, 2008

Qui di seguito pubblico la lettera inviata all’Associazione Illustratori e firmata dai grandi nomi dell’illustrazione italiana, scritta in seguito alla discussione nata intorno alla lettera di Roberto Innocenti, grazie alla quale √® stata indetta con urgenza la riunione di gioved√¨ 16 ottobre presso lo spazio Chiamamilano, in Largo Corsia dei Servi 11 a Milano.


A seguito dello scambio di e-mail sul caso E-Elle/Roberto Innocenti, si √® manifestata l’urgenza di affrontare il rapporto contrattuale e le regole vigenti fra gli illustratori e gli editori.
Emerge da un lato un atteggiamento di rassegnazione a un sistema chesi ritiene immodificabile, dall’altro una volont√† di forte reazione e cambiamento dei rapporti fra editori e illustratori.
Nel 2005 √® stato elaborato un contratto unico per la cessione dei diritti in editoria, pubblicato sul sito dell’AI e sottoposto a una raccolta di adesioni interna ed esterna ai professionisti dell’illustrazione e dell’editoria, che ha contato oltre 400 firme.
Dal 2005 a oggi, l’AI ha impegnato energie nel diffondere il contratto perch√© diventasse la norma fra gli illustratori e la base di discussione con gli editori.

I risultati incoraggianti sono stati l’accettazione e l’applicazione di questo contratto, e di varianti ad hoc concordate con l’AI, da parte di alcuni editori.
C’√® la necessit√† di non interrompere il lavoro in questa direzione e sin qui fatto dall’AI per la tutela dell’intera categoria. C’√® la percezione che si ignorino le strade gi√† aperte finora e manca l’auspicata conferma che il lavoro sul contratto prosegua con l’AI nella posizione di interlocutore propositivo e credibile verso
gli editori.
Sollecitiamo il Direttivo dell’Associazione Illustratori a individuare degli interlocutori di indiscussa competenza e autorevolezza professionale, disposti a nome dell’intera Associazione e della
categoria che essa in larga parte rappresenta, a riaprire con gli editori la discussione sul contratto e sul rispetto del diritto d’autore. Un tavolo di discussione come premessa al dialogo fra le rispettive parti legali per la definizione di un contratto sulla base di normative condivise e in linea col diritto e le convenzioni
internazionali.
A questo proposito, data l’importanza dell’argomento e l’urgenza di non interrompere il lavoro sin qui svolto sui contratti, riteniamo troppo lontana la scadenza fissata dal Direttivo AI per il 20 di novembre per un incontro su questo tema e sollecitiamo una nuova convocazione urgente, in cui chiediamo al Direttivo stesso di presentare un piano operativo.

In attesa di un positivo riscontro, i nostri migliori saluti,

Libero Gozzini
Emanuela Bussolati
Grazia Nidasio
Gianni De Conno
Chiara Carrer
Stefano Delli Veneri
Giulia Orecchia
Ivan Canu
Beppe Giacobbe
Marcella Brancaforte
Alessandro Ferraro
Alessandra Cimatoribus
Guido Scarabottolo
Maria Sole Macchia
Franco Tempesta
Claudia Venturini
Antonella Abbatiello
Emiliano Ponzi
Francesca Di Chiara
Carla Castagno
Alessandra Panzeri
Alessandro Lecis
Alida Massari
Tiziano Perotto

10 Risposte per “Lettera all’AI firmata dai grandi illustratori italiani”

  1. 1 Gianluca Folì
    15 Ottobre, 2008 at 13:44

    Bene, mi sembrano i sassolini che precedono la valanga. Vediamo cosa succede ora. Come sempre ripongo fiducia nella forza collettiva.

  2. 2 Simone Rea
    15 Ottobre, 2008 at 14:03

    Ragazzi,
    ho visto il costo per il biglietto ferroviario Roma-Milano e per me al momento è proibitivo.
    Propongo quindi la mia idea:
    Con un mp3, una videocamera o un semplice registratore si potrebbe registrare il dibattito di domani e tramite i nostri blog divulgare l’informazione.
    Secondo me è interessante e sarei felicissimo se qualcuno sposasse la proposta.
    Che ne pensate?

  3. 3 Anna Castagnoli
    15 Ottobre, 2008 at 14:46

    Qualcuno dica di siiiii!

  4. 4 Simone Rea
    15 Ottobre, 2008 at 19:19

    Vi prego registrate l’incontro di domani.
    Venerd√¨ c’√® anche lo scioperi dei mezzi e proprio non posso rimanere a Milano due o tre giorni..

  5. 5 daniela tordi
    15 Ottobre, 2008 at 21:41

    ho telefonato all’AI nel tardo pomeriggio (crederei che potrebbero esser proprio loro a fare una ripresa dell’incontro da riversare in rete, no?!) ma non c’era nessuno, riprovero’ domani… allo spazio Chiamamilano sono stati gentilissimi, a volte provvedono anche loro, ma domani l’app.to √® tardi e non si sono organizzati…

  6. 6 Anna Castagnoli
    15 Ottobre, 2008 at 21:55

    Grazie Daniela.

  7. 7 Simone
    16 Ottobre, 2008 at 0:39

    Ho scritto a Miguel, se riuscirà a trovare un registratore registrerà la serata!
    Speriamo!

  8. 8 daniela tordi
    16 Ottobre, 2008 at 10:02

    Parlato ora con l’AI, non sembra che faranno una ripresa dell’incontro (parlano anche di problemi con le liberatorie, sic… se penso all’organizzazione di Montreuil… qui sembra sempre che stiamo a spalare la neve del vialetto), ma se mandate e.mail numerose forse si organizzano (info@associazioneillustratori.com), anche in vista di un altro importante incontro sul tema che a quanto pare si terr√† il 20 – di cui aspetto mail esplicativa, da sito non vedo nulla -… insomma, si stanno rendendo conto che siamo tutti allertati e che sarebbe una buona occasione anche per loro per dimostrare di saper rendere un buon servizio alla causa, quindi scrivetegli che magari si danno una “smossa”!

  9. 9 Anna Castagnoli
    16 Ottobre, 2008 at 10:09

    Daniela, io credo (ma non ho conferme) che il 20 Innocenti terr√† un incontro…
    Viedo o no, l’importante √® che i contenuti della riunione vengano diffusi.

    ps: so che il tono era scherzoso ma non √® molto carino scrivere “cos√¨ magari si danno una smossa”. Mi sembra che l’Associazione Illustratori abbia risposto prontamente e con competenza alla richiesta di una riunione eccezionale. Se non hanno materiale per riprendere l’incontro probabilmente non hanno materiale per riprendere l’incontro..
    Ricordatevi che questo blog √® seguito anche da alcuni membri dell’AI. I membri dell’Associazione Illustratori sono volontari e come qualcuno ha scritto, gi√† fanno molto…

  10. 10 daniela tordi
    16 Ottobre, 2008 at 10:32

    era un tono scherzoso Anna, non credo – spero – troppo equivocabile (a Roma siamo un tantino dissacranti, questo s√¨… talvolta √® d’aiuto pero’ ad abattere le cortine fumogene d’un eccesso di “politically correct”!) e va da s√® che me ne assumo, nome e cognome, tutte le responsabilit√†!!!…